Archivio mensile:agosto 2013

Passo dello Stelvio – Domenica 28 Luglio, presso l’hotel Quarto Pirovano…

Passo dello Stelvio – Domenica 28 Luglio, presso l’hotel Quarto Pirovano davanti alla partenza della funivia verso il ghiacciaio, si è svolto il primo Golf Day, raduno europeo di possessori di Volkswagen Golf, il mitico modello della casa di Wolfsburg che dal 1974 e’ stato prodotto in milioni di esemplari, attraversando i sogni di diverse generazioni di giovani.
In collaborazione con Pirovano, Golf Club Italia e la concessionaria Volkswagen Pirola Francesco & Figli di Monza e Desio, sono arrivati in quota, fin dal primo mattino, i golfisti che provenivano dalle diverse località della penisola, ma anche dall’estero.
Attratti dalla prestigiosa meta raggiungibile da Bormio, Trafoi e dal passo Umbrail (CH), il serpentone di golfisti ha affrontato i mitici tornanti dello Stelvio con la gioia di percorrere un tracciato che ben si prestava all’impronta sportiva che da sempre contraddistingue il modello Golf.
Le vetture presenti sono state oltre 200, ed i relativi equipaggi hanno registrato oltre 400 partecipanti, che hanno avuto modo di incontrarsi sul piazzale antistante l’hotel, a quota 2.757 metri slm, scambiandosi le esperienze dei raduni precedenti, ma anche suggerimenti sui restauri delle vetture più ricercate sul mercato degli amatori.
Erano presenti vetture di tutte e sette le serie di Golf, con qualche esemplare unico in termini di allestimento, motore, personalizzazione, e di colorazione variopinta, che hanno creato sulla tavolozza del parcheggio un dipinto unico, attirando la curiosità dei molti turisti che attraversavano il passo.
A tutti e’ stato consegnato un attestato di partecipazione, una t-shirt ricordo dell’evento, ed un adesivo a testimonianza della presenza a questo incontro in uno scenario molto particolare come il Parco Nazionale dello Stelvio.
È’ stato preparato un apposito menù nel ristorante del l’hotel Pirovano, a base di bresaola, gulasch con spatzle ed uno strudel alla crema di vaniglia, il tutto annaffiato da un buon vino rosso della Valtellina.
Alla fine della giornata, nella splendida cornice alpina che ha fatto da sfondo a questo primo importante raduno di carattere europeo, si sono svolte le premiazioni per la vettura più vecchia, per il proprietario che proveniva da più lontano, e per il possessore più anziano.
Inoltre, parecchi premi ad estrazione hanno gratificato coloro che sono rimasti fino al tardo pomeriggio per assistere alla premiazione ed al saluto finale, realizzato attraverso un rombo di motori ed un colpo di clacson da parte di tutte le vetture presenti.
I coordinatori dell’evento, cioè Paolo Lorenzini di Pirovano, Marco Riva del VW Golf Club Italia, ed Adalberto Gatti della concessionaria Pirola di Monza e Desio hanno salutato tutti dando appuntamento alla prossima edizione del 2014, dove saranno presenti anche i Golf Club di Svizzera ed Austria, che andranno a rimpolpare il già cospicuo numero di partecipanti.
Un ringraziamento particolare al presidente Renato Sozzani per aver creduto fortemente in questo evento ed averlo permesso, grazie al quale molti presenti hanno potuto conoscere per la prima volta il Passo dello Stelvio ed il Parco Nazionale, lasciando un ricordo indelebile della bellissima giornata trascorsa in quota.

Adalberto Gatti